F2

Fin dai primi anni 80 Tamiya ha rilasciato diversi modelli di formulini che sono una riproduzione fedele del mondo delle corse su pista:

– Formula 1 a ruote scoperte,
– Sport Prototipi a ruote coperte e
– Endurance – gara di durata a ruote coperte.

La riproduzione delle macchine da Formula 1 è sempre importante per Tamiya e hanno sempre rappresentato il massimo della tecnologia disponibile in quel momento.
Per permettere a più persone di iniziare a correre con i formulini, Tamiya rilascia i telai F2. Nel mondo reale la Formula 2 è la porta di ingresso per le più prestazionali Formula 1, i migliori piloti della Formula 2 hanno accesso alle corse in Formula 1.
Nell stesso modo Tamiya pensa che le Formula 2 come i modelli con cui incominciare a correre e prendere pratica sulle tarature dei telai. La famiglia F2 e F2 CS convive con la famiglia F1 e F1 CS e rappresenta il compromesso tra costo e prestazioni migliore per iniziare a correre.
La strategia commerciale è quella di introdurre sul mercato diversi modelli che condividono il telaio e cambiano la carrozzeria. Tecnicamente c’è una continua ricerca: l’ultimo modello di questa famiglia riceve un telaio completamente rivisto che garantisce prestazioni migliori nominato F2 CS dove CS è la sigla di Competition Special.
Elenco dei modelli di Formula 2 strettamente imparentati tra loro rilasciate alla vendita alla fine degli anni 70 e disponibili fino a metà degli anni 80:

– 58013 March 782 BMW, rilasciato alle vendite nel 1979 e rimasto in vendita fino al 1983; telaio F2
– 58014 Martini Mk.22 Renault, rilasciato alle vendite nel 1979 e rimasto in vendita fino al 1983; telaio F2
– 58018 Ralt RT2 Hart 420R, rilasciato alle vendite nel 1980 e rimasto in vendita fino al 1984; telaio F2
– 58030 Honda F2, rilasciato alle vendite nel 1982 e rimasto in vendita fino al 1986; telaio F2 CS

Tutti questi modelli sono dotati di fabbrica di una carrozzeria in stirene che è più pesante di una in Lexan, ma più ricca di dettagli; sono da segnalare l’accuratezza di realizzazione per il modello March 782 BMW e Martini Mk 22 Renault.

Le principali caratteristiche di questa famiglia sono:

– vasca centrale porta elettronica in plastica, questa è una prima assoluta per la Tamiya. La vasca porta elettronica e batteria è evidenziata in arancione nella immagine.

– paraurti anteriore in materiale plastico è diverso per la versione F2 e F2 CS. Per i modelli 58013 March 782 BMW, 58014 Martini Mk.22 Renault e 58018 Ralt RT2 Hart 420R il paraurti è in comune con Porsche 935 Turbo modello numero 58002, Tyrrell P34 modello numero 58003, Lamborghini Countach LP500S modello numero 58005, Porsche Martini 936 Turbo modello numero 58006, Lamborghini Countach LP500S CS modello numero 58008 e Toyota Celica Turbo LB modello numero 58009. Il paraurti anteriore codice numero SP-1014 è evidenziata in verde nella immagine.
Per il modello 58030 Honda F2 il paraurti anteriore è in comune con Ligier F1 Manta Sj9 modello numero 58010, Ferrari 312T3 modello numero 58011, Ligier F1 Manta Sj9 Competiotion Special modello numero 58012, Wiilliams F1 FW07 modello numero 58019, J.P.S. Lotus 79 modello numero 58020, Brabham BT50 BMW Turbo modello numero 58031. Il paraurti anteriore codice numero SP-1085 e comprende anche le due alette laterali (non usate per la Honfa F2) e il paraurti posteriore in filo di metallo

– la trazione è sulle due ruote posteriori. L’assale posteriore codice numero SP-1009, gli ingranaggi del differenziale codice numero SP-1011, il set alternativo che comprende il differenziale ed ingranaggio fisso codice numero SP-1077 e il sistema di bloccaggio delle ruote codice numero SP-1091 è in comune con Porsche 935 Turbo modello numero 58002, Tyrrell P34 modello numero 58003, Lamborghini Countach LP500S modello numero 58005, Porsche Martini 936 Turbo modello numero 58006, Lamborghini Countach LP500S CS modello numero 58008 e Toyota Celica Turbo LB modello numero 58009, Ligier F1 Manta Sj9 modello numero 58010, Ferrari 312T3 modello numero 58011, Ligier F1 Manta Sj9 Competiotion Special modello numero 58012, Williams F1 FW07 modello numero 58019, J.P.S. Lotus 79 modello numero 58020, Brabham BT50 BMW Turbo modello numero 58031.

– telaio è centrale in alluminio per la versione F2 evidenziato in arancione e in FRP per la versione F2 CS evidenziato in verde. FRP è acronimo “Fiber Reinforced Polymers” ed è un materiale più leggero rispetto all’alluminio usato per la versione F2. E’ possibile sostituire il telaio in alluminio della versione F2 con quello della F2 CS utilizzando accessorio “FRP F2 Chassis” codice numero SP-1108.

– il sistema di sterzo anteriore è diverso per la F2 e la F2 CS. A sinistra il sistema di sterzo della famiglia F2 e a destra il sistema di sterzo della famiglia F2 CS.

La famiglia F2 ha un sistema di sterzo composto da un guscio in plastica che contiene il servo, i bracci delle sospensioni e il due fuselli. Un sistema molto simile che condivide buona parte dei pezzi è installato sulla Porsche Martini 936 Turbo modello numero 58006 e Lamborghini Countach LP500S CS modello numero 58008. E’ possibile ordinare la parte di ricambio con il codice SP-1100 e disponibile anche il set dei due fuselli codice SP-1089.  La famiglia F2 CS riprende il sistema di sterzo della Golf Racing Group 2 modello numero 58025, Renault 5 modello numero 58026, Williams F1 FW07 modello numero 58019, J.P.S. Lotus 79 modello numero 58020. Modifica al sistema di sterzo per aggiungere gli ammortizzatori.

– il motore e il sistema porta assale posteriore – motore – differenziale è diverso per la versione F2 e F2 CS. Per i modelli 58013 March 782 BMW, 58014 Martini Mk.22 Renault e 58018 Ralt RT2 Hart 420R il motore installato in fabbrica è il RS380 con la possibilità di utilizzare il pignone a doppia faccia da 10 e 12 denti. Per il modello 58030 Honda F2 il motore installato in fabbrica è il più performante RS540. E’ possibile installare il motore RS540 sul telaio F2 installando accessorio SP-1103 oppure codice equivalente 5103.

– le ruote sono in gomma per i 58013 March 782 BMW, 58014 Martini Mk.22 Renault e 58018 Ralt RT2 Hart 420R. Le ruote aiutano ad assorbire le asperità sopperendo alla mancanza di un sistema si sospensione. Le ruote sono in spugna nella versione Diplo per le ruote anteriori per 58030 Honda F2.
In conclusione l’evoluzione da F2 a F2 CS rende questa famiglia di formulini molto simile al telaio F1 e F1 CS. Il motore RS540 garantisce ottime prestazioni, il telaio FRP è leggero e flessibile quanto basta per sopperire alla mancanza di sospensioni e il sistema di sterzo in Nylon è molto preciso.

Il Logo Tamiya, le immagini dei cataloghi, le confezioni , le guide tecniche sono di TAMIYA INC, che non supporta o sponsirizza in nessun modo www.tamiyaclassic.com. Tutti i marchi, loghi, immagini del sito sono copyright dei rispettivi proprietari e non appartengono a www.tamiyaclassic.com.