Pilotino per BRUISER e 3-SPEED

E’ disponibile nella serie Hop-Up Options il set numero 54416 “4×4 Vehicle Driver Figure Bruiser”; il pilotino per i modelli dotati di telaio 3- Speed o Bruiser:

– Toyota Pick Up 4 x 4, modello numero 58028, messo in vendita nel 1981 e disponibile sul mercato fino al 1984; telaio 3-Speed,
– Blazing Blazer, modello numero 58029, messo in vendita nel 1982 e disponibile sul mercato fino al 1984; telaio 3-Speed,
– Toyota 4×4 Pick Up Bruiser, modello numero 58048, messo in vendita nel 1985 e disponibile sul mercato fino al 1992; telaio Bruiser e
– Toyota 4×4 Pick Up Mountaineer, modello numero 58111, messo in vendita nel 1992 e disponibile sul mercato fino al 1995; telaio Bruiser.

All’interno della confezione è compreso il manuale per la costruzione della figura del pilota e la sua installazione nell’abitacolo dei 3 Toyota Pick Up 4×4. Utilizzando questo set è possibile assembrare con poche modifiche il passeggero per completare l’abitacolo.

Il set comprende oltra al manuale per la costruzione del pilotino:

– corpo centrale,
– volante,
– braccio destro diviso in due parti,
– braccio sinistro diviso in due parti,
– testa senza casco divisa in due parti e
– testa completa di casco divisa in due parti.

Il set permette di scegliere tra la figura senza il casco e con il casco. La versione senza il casco è assemblata per i modelli con abitacolo chiuso (Toyota Pick Up 4 x 4 – modello numero 58028, Toyota 4×4 Pick Up Bruiser – modello numero 58048 e Toyota 4×4 Pick Up Mountaineer – modello numero 58111) e la versione con il casco è assemblata per i modelli con abitacolo aperto (Blazing Blazer, modello numero 58029).

Pilotino
Queste sono le parti coinvolte nella costruzione della figura del pilota senza casco.

Per assemblare correttamente le varie parti del corpo utilizzare acetone puro e soluzione di acetone + ABS.
Acetone e la sua soluzione fondono le parti insieme che quindi diventano un unico pezzo: il pilotino è più robusto, inoltre, la soluzione è utile per chiudere ogni fessura ed armonizzare le linee del corpo. Lista del materiale necessario:

– tronchese e sega da ferro per tagliare al meglio le parti,
– mollette in legno e metallo per bloccare le parti in posizione,
– acetone puro, soluzione di acetone e ABS meno densa e soluzione di acetone e ABS più densa,
– pennello per applicazione dell’acetone e della sua soluzione.

Sequenza di immagini che mostra le fasi di costruzione del pilotino:

– tagliare con il tronchese e selezionare le parti scelte (in questo caso sono la testa senza casco, corpo e braccia),
– se necessario, rifinire le parti con carta abrasiva 400,
– provare la corretta installazione delle due parti che formano il braccio sinistro e destro,
– applicare un velo di acetone su entrambi le linee di contatto del braccio destro,
– applicare la soluzione più densa di acetone lungo le linee di contatto tra le due parti,
– unire le due parti che formano il braccio destro tenendole in posizione con una molletta in legno e
– ripetere le stesse operazioni con il braccio sinistro.

Togliere le mollette in legno solo dopo aver atteso il tempo necessario che la soluzione di Acetone ed ABS abbia fatto presa, tempistiche suggerite: dopo mezz’ora le parti sono abbastanza unite da mantenere la posizione senza aiuti di supporti esterni. La completa fusione delle parti si ha in media dopo 6 ore; le tempistiche sono in funzione della quantità di soluzione applicata. Terminata questa fase, procedere in questo modo:

– applicare alternando diverse mani di soluzione densa e meno densa sulla linea di giunzione sia del braccio destro che del braccio sinistro per chiudere ogni possibile fessura,
– attendere 6 ore che la soluzione sia solidificata e, se necessario, applicare con il pennello ulteriori mani di soluzione di Acetone ed ABS in modo tale da nascondere la linea di giunzione. Con il pennello dare forma alla soluzione in modo tale da riprende le pieghe delle braccia.

Eseguire le medesime operazioni con i due semi gusci che formano la testa.
Sequenza di immagini che mostra le fasi di unione delle due braccia e la testa con il corpo centrale:

– partire dalla testa, applicando una mano abbondante di soluzione densa di acetone ed ABS nel punto in cui la testa si unisce al corpo alla base del collo,
– posizionare la testa sul corpo ed applicare una leggera pressione per unire le parti, modellare la soluzione in eccesso con un pennello imbevuto con acetone per armonizzare al meglio la forma del collo,
– aspettare 6 ore che la soluzione faccia presa e
– ripetere le medesime operazioni per braccio destro e sinistro. Nel posizionare le braccia porre attenzione per evitare problemi nella fase di verniciatura: le braccia non devono essere troppo vicine al corpo perché altrimenti è impossibile procedere alla stesura del colore e le mani devono essere posizionate in modo tale da poter impugnare il volante. Quando si posiziona il braccio dopo aver applicato la soluzione si ha del tempo per riposizionare la parte prima che la soluzione faccia presa. Usare questo lasso di tempo per cercare la giusta posizione della parte.

Passeggero
Le parti coinvolte e le tecniche per la costruzione del passeggero sono sempre le stesse coinvolte per il pilotino.
La diversa conformazione della seduta non permette al passeggero di occupare correttamente lo spazio, è necessario lavorare il lato sinistro della base della figura tagliando il triangolo evidenziato in figura.
In questo modo il passeggero si può “sedere” correttamente sul divanetto, la figura diventa assimmetrica.

Sequenza di immagini che mostra le fasi di costruzione del pilotino, questa fase riprende molti passaggi della costruzione del pilotino:

– tagliare con il tronchese e selezionare le parti scelte (in questo caso sono la testa senza casco, corpo e braccia),
– se necessario, rifinire le parti con carta abrasiva 400,
– provare la corretta installazione delle due parti che formano il braccio sinistro e destro,
– tagliare con il seghetto da ferro la mano destra e sinistra rispettivamente dall’avambraccio destro e sinistro; come mostrato in figura,
– applicare un velo di acetone su entrambi le linee di contatto del avambraccio destro,
– applicare la soluzione più densa di acetone lungo le linee di contatto tra le due parti,
– unire le due parti che formano avambraccio destro tenendole in posizione con una molletta in legno,
– non esiste una figura per il passeggero. La differenza tra il passeggero e il pilotino è la posizione delle mani, usando la soluzione di acetone unire avambraccio destro con la mano destra in modo tale che la mano abbia una posizione più naturare per un passeggero rispetto a quella di un pilotino. Il pilotino deve impugnare il volante, mentre il passeggero potrebbe avere le mani in diverse posizioni; la mano potrebbe stare per appoggiarsi sulle gambe oppure il passeggero potrebbe avere il braccio proteso per prendere degli oggetti dal cruscotto,
– ripetere le stesse operazioni con avambraccio braccio sinistro,
– togliere le mollette in legno solo dopo aver atteso il tempo necessario che la soluzione di Acetone ed ABS abbia fatto presa, tempistiche suggerite: dopo mezz’ora le parti sono abbastanza unite da mantenere la posizione senza aiuti di supporti esterni. La completa fusione delle parti si ha in media dopo 6 ore; le tempistiche sono in funzione della quantità di soluzione applicata,
– applicare alternando diverse mani di soluzione densa e meno densa sulla linea di giunzione sia del braccio destro che del braccio sinistro per chiudere ogni possibile fessura e
– attendere 6 ore che la soluzione sia solidificata e, se necessario, applicare con il pennello ulteriori mani di soluzione di Acetone ed ABS in modo tale da nascondere la linea di giunzione. Con il pennello dare forma alla soluzione in modo tale da riprende le pieghe delle braccia.

Sequenza di immagini che mostra come unire le varie parti che formano la figura del passeggero:

– applicare una mano abbondante di soluzione densa di acetone ed ABS nel punto in cui la testa si unisce al corpo alla base del collo,
– posizionare la testa sul corpo ed applicare una leggera pressione per unire le parti, modellare la soluzione in eccesso con un pennello imbevuto con acetone per armonizzare al meglio la forma del collo,
– aspettare 6 ore che la soluzione faccia presa e
– ripetere le medesime operazioni per braccio destro e sinistro. Nel posizionare le braccia porre attenzione per evitare problemi nella fase di verniciatura: le braccia non devono essere troppo vicine al corpo perché altrimenti è impossibile procedere alla stesura del colore e le mani devono essere posizionate in modo tale da poter simulare un movimento reale per un passeggero. Quando si posiziona il braccio dopo aver applicato la soluzione si ha del tempo per riposizionare la parte prima che la soluzione faccia presa. Usare questo lasso di tempo per cercare la giusta posizione della parte.

Notare la differente posizione delle mani del passeggero (a sinistra) rispetto al pilotino (a destra).

Abitacolo
Se si decide di costruire solo la figura del pilotino non sono necessarie modifiche all’abitacolo è semplice unire le parti usando dado e bullone che è posizionato tra le gambe del pilotino sotto il volante.

Se si vuole procedere aggiungendo la figura del passeggero bisogna modificare la seduta dell’abitacolo, sequenza di immagini che mostra le fasi di come adattare l’abitacolo in modo tale da passare da uno a due posti:

– tracciare una linea perpendicolare all’asse della macchina che passa per il foro del pilota, foro che serve per bloccare il pilota alla seduca con dado e bullone,
– lungo questa linea, misurare la distanza che separa il foro per bloccare il pilotino dal lato dell’abitacolo,
– replicare la stessa misura dal lato del passeggero marcando nel lato del passeggero la distanza presa nel lato del pilotino (all’incirca 35 mm) e
– forare in questo punto il fondo dell’abitacolo con una punta da trapano da 3 mm di diametro.

Con questa modifica, abitacolo ora può ospitare pilotino e passeggero.

Il Logo Tamiya, le immagini dei cataloghi, le confezioni , le guide tecniche sono di TAMIYA INC, che non supporta o sponsirizza in nessun modo www.tamiyaclassic.com. Tutti i marchi, loghi, immagini del sito sono copyright dei rispettivi proprietari e non appartengono a www.tamiyaclassic.com.