F102

F102 è la logica evoluzione del telaio F101 infatti questi due telai sono stati rilasciati nei primi anni 90 e sono stati sul mercato in contemporanea; sono quattro i modelli che sono dotati del telaio F102:

– Mc Laren MP4/6 Honda, modello numero 58104, messo in vendita nel 1992 e disponibile sul mercato fino al 1994,
– Williams FW14 Renault, modello numero 58105, messo in vendita nel 1992 e disponibile sul mercato fino al 1994,
– Footwork FA13 Mugen-Honda, modello numero 58114, messo in vendita nel 1992 e disponibile sul mercato fino al 1994 e
– Benetton B192, modello numero 58118, messo in vendita nel 1993 e disponibile sul mercato fino al 1994

Questi quattro modelli rappresentano una novità molto importante per Tamiya e sono diverse le immagini che Tamiya ha pubblicato sui Guide Book dei primi anni 90.

L’elenco delle parti del modello Mc Laren MP4/6 Honda numero 58104 e Williams FW14 Renault numero 58105 evidenzia che per i modelli dotati di telaio F102 hanno moltissime parti in comune e non ci sono state particolari evoluzioni tecniche.

I modelli si differenziano per la carrozzeria, per la forma dell’alettone anteriore e posteriore. Partendo dall’angolo in alto a sinistra, procedendo verso destra e poi scendendo ripartendo da sinistra andando verso destra sono evidenziati i quattro diversi alettoni anteriori della Mc Laren MP4/6, Williams Fw14, Footwork FA13 e Benetton B192.

Partendo dall’angolo in alto a sinistra, procedendo verso destra e poi scendendo ripartendo da sinistra andando verso destra sono evidenziati gli alettoni posteriori della Mc Laren MP4/6, Williams Fw14, Footwork FA13 e Benetton B192.

Le caratteristiche principali di questo telaio sono le medesime del telaio F101, infatti, ne è una evoluzione.

– mantiene il nuovo differenziale posteriore a sfere introdotto sul telaio F101 e che verrà ripreso in seguito come per il telaio Group C e la serie F10x
– nuova piastra inferiore in FRP che è una evoluzione di quella rilasciata sul telaio F101: mantiene la divisione in due sezioni con funzione portante e di ammortizzare le asperità del terreno. La forma del telaio riprende la filosofia progettuale del telaio F101: una diversa proporzione tra le due parti e diverse forme geometriche migliorano la precisione di guida e la tenuta di strada. Il telaio principale è più sottile e lungo, la struttura a T ha una forma leggermente diversa. Gli attacchi per le sospensioni anteriore e per il sistema motore-trasmissione posteriore sono gli stessi. Il telaio F102 ha una altezza costante di circa 7 mm, il passo del telaio F102 è lo stesso del telaio F101 ed è pari a 260 mm che supera di 10 mm quello della famiglia Road Wizard. Telaio Road Wizard evidenziato in blu, il telaio F101 evidenziato in rosso e il telaio F102 evidenziato in verde.

La diversa conformazione del telaio comporta una diversa installazione del telaietto alloggia batteria. Cambia nella forma il rinforzo in fibra che unisce la T con il telaio principale; a sinistra la versione F101 e a destra la versione F102.

Nel telaio F102 non c’è più la piastra che si interpone tra il sistema posteriore motore-trasmissione e il telaietto porta batteria evidenziata in rosso nella figura. Le colonne del telaio F101 (evidenziate in verde) sono più corte di un millimetro (lo spessore della piastra evidenziata in rosso) rispetto a quelle simili nella forma del telaio F102 (evidenziate in arancione).

La piastra superiore del telaio F102 in fibra mantiene le stesse dimensioni e forme del telaio F101. La diversa conformazione del telaio principale e del T per la versione F102 rispetto al telaio principale e del T della versione F101 comporta lo spostamento dell’attacco dell’ammortizzatore che nel F101 è più vicina alla parte posteriore (evidenziata in rosso) e viene spostata verso la parte anteriore nel telaio F102 (evidenziato in blu)

Tutte queste modifiche non comportano un risparmio del peso del telaio; mediamente il telaio di F101 e F102 pesano 1,06..1,10 kg in base alla carrozzeria.
– mono ammortizzatore posteriore è un CVA nella versione Mini.
– la struttura posteriore del telaio F102 che ospita motore, assale posteriore, scatola differenziale e sospensione è la stessa del telaio F101. Questo sottosistema composto da 4 parti in plastica è individuato come parte C numero 0005371 ed è presente sui telai Group C, F101, F103 e F104
– come per il telaio F101, per irrobustire la struttura posteriore è prevista una piastra metallica a forma di rombo (codice 4305259) su cui viene fissato il motore (a destra nella immagine, piastra e motore evidenziati in grigio). Questa piastra a forma di rombo è mantenuta su tutti i telai da strada seguenti al F101 ed evita rotture alla piastra a C in plastica porta motore.
– le sospensioni anteriori sono delle semplici molle che agiscono sul fusello dello sterzo riprendendo quanto testato con i telai RM Mk5…7, Road Wizard e F101.
– i modelli della famiglia F102 sono dotati di carrozzeria in Lexan ricchi di particolari.
– lo sterzo riprende il disegno dei modelli precedenti: i bracci dello sterzo hanno lunghezza diversa. Questo comporta che il raggio di curvatura lato destro è diverso da quello del lato sinistro.

– i bracci delle sospensioni anteriori sono quattro perché sono separati lato destro-sinistro e superiore-inferiore. La parte B numero 0005370 oppure ricambio codice 50387 è usata anche sul telaio Group C e sul telaio F101. I fuselli dello sterzo (codice numero 0005059) accomunano i telai Road Wizard, F101, F102, F103 e F104.
– i cerchioni dei modelli dotati di telaio F101 sono molto semplici (a destra nella foto), al contrario quello dei modelli dotati di telaio F102 hanno le razze (a sinistra nella foto).

Riedizioni

Il modello 58104 Mc Laren MP4/P Honda è stato rilasciato nuovamente alla vendita nel 2011 con il modello numero 84193, telaio F104W. Ovviamente questo modello è più prestazionale rispetto al modello originale, il dato più significativo è il peso che è stato ridotto a 0,68 kg contro gli oltre 1,05 kg del modello originale.
A grandi linee il telaio F104W riprende ed estremizza gli stessi concetti progettuali del modello originale: piastra inferiore in FRP, piccola piastra superiore nella zona centrale-posteriore, ammortizzatori a molla sul fusello anteriore, mono ammortizzatore posteriore e sistema posteriore che ospita motore-asse-differenziale. Le migliorie sono diverse e la più evidente è la posizione del servo dello sterzo che è montato centralmente in posizione verticale.

Il Logo Tamiya, le immagini dei cataloghi, le confezioni , le guide tecniche sono di TAMIYA INC, che non supporta o sponsirizza in nessun modo www.tamiyaclassic.com. Tutti i marchi, loghi, immagini del sito sono copyright dei rispettivi proprietari e non appartengono a www.tamiyaclassic.com.