Group C

Dopo i telai Countach, Racing Master 1-2-3-4 e Racing Master 5-6-7, Tamiya introduce il telaio Group C per modelli Pan Car che prende parzialmente il nome dal primo modello rilasciato alla vendita:

– Mercedes C11 Group C, modello numero 58088, messo in vendita nel 1990 e disponibile sul mercato fino al 1994, versione a passo lungo,
– Nissan 300ZX IMSA GTO, modello numero 58091, messo in vendita nel 1991 e disponibile sul mercato fino al 1994, versione a passo corto,
– Jaguar XJR12 Daytona Winner, modello numero 58092, messo in vendita nel 1991 e disponibile sul mercato fino al 1994, versione a passo lungo,
– Honda NSX, modello numero 58094, messo in vendita nel 1991 e disponibile sul mercato fino al 1995, versione a passo corto,
– Ferrari F40, modello numero 58098, messo in vendita nel 1991 e disponibile sul mercato fino al 1995, versione a passo corto,
– Mazda 878B, modello numero 58102, messo in vendita nel 1991 e disponibile sul mercato fino al 1994, versione a passo medio,
– Nissan R91CP, modello numero 58109, messo in vendita nel 1992 e disponibile sul mercato fino al 1994, versione a passo lungo,
– Daytona Thunder, modello numero 58153, messo in vendita nel 1995 e disponibile sul mercato fino al 1996, versione a passo corto,
– Street Devil, modello numero 58174, messo in vendita nel 1996 e disponibile sul mercato fino al 1997, versione a passo medio, 

Questi nove modelli rappresentano una novità molto importante per Tamiya e sono diverse le immagini che Tamiya ha pubblicato sui Guide Book degli anni 90

Tamiya ha pubblicato diverse immagini sulle riviste del settore nei primi anni 90.

L’elenco delle parti del modello Ferrari F40 modello numero 58098, Jaguar XJR12 Daytona Winner modello numero 58092 e Mazda 878B modello numero 58102 evidenzia come questi modelli hanno moltissime parti in comune e non ci sono state particolari evoluzioni tecniche. Questa nuova strategia commerciale accomuna le famiglie rilasciate negli anni 90 come i telai da formula 1 codice F101 e F102. E’ un cambio della strategia commerciale per il rilascio di nuovi modelli che Tamiya applica per migliorare le economie di scala di una produzione in serie.

I modelli si differenziano per la carrozzeria, per i cerchioni delle ruote, per la forma dell’alettone posteriore (quando è presente) e le torri per unire la carrozzeria al telaio.

Il telaio Group C viene presentato sul mercato con tre passi ruota diversi:

– corto da 260 mm per Nissan 300ZX IMSA GTO modello numero 58091, Honda NSX modello numero 58094, Ferrari F40 modello numero 58098, Daytona Thunder modello numero 58153
– medio da 270 mm per Mazda 878B modello numero 58102, Street Devil, modello numero 58174 e
– lungo da 280 mm per Mercedes C11 Group C modello numero 58088, Jaguar XJR12 Daytona Winner modello numero 58092, Nissan R91CP modello numero 58109

Per cambiare la lunghezza del passo ruota viene utilizzato il distanziale che si trova nelle parti A identificato con il numero 6 (immagine a sinistra della prima riga, parte evidenziata in blu). Nei modelli a passo corto non è inserito nessun distanziale (immagine a destra della prima riga). Nei modelli a passa medio il distanziale è inserito rivolto verso l’anteriore (immagine a sinistra della seconda riga, parte evidenziata in rosso). Nei modelli a passo lungo il distanziale è inserito rivolto verso il posteriore (immagine a destra della seconda riga, parte evidenziata in arancione).

Le caratteristiche principali di questo telaio sono:

– differenziale posteriore a sfere che è una evoluzione di quello rilasciato per la prima volta sul telaio F101

– il telaio centrale è una vasca in plastica a cui viene fissato il sistema di sterzo anteriore e il telaio a T posteriore. La piastra a T posteriore in FRP acronimo “Fiber Reinforced Polymers” è la stessa del telaio F102 ed ha codice 4005031 oppure 14005031.

– ammortizzatore posteriore singolo è un CVA nella versione Mini.
– la struttura posteriore che ospita motore, assale posteriore, scatola differenziale e sospensione è lo stesso della serie F101 e F102. questo sottosistema composto da 4 parti in plastica è individuato come parte C numero 0005371 ed è presente sui telai F101, F102, F103 e F104

– per irrobustire la struttura posteriore è prevista una piastra metallica a forma di rombo (codice 4305259) su cui viene fissato il motore (piastra e motore evidenziati in grigio). Questa piastra a forma di rombo evita rotture alla piastra a C in plastica porta motore.

– le sospensioni anteriori sono delle semplici molle che agiscono sul fusello dello sterzo
– i bracci delle sospensioni anteriori sono quattro perché sono separati lato destro-sinistro e superiore-inferiore. La parte B numero 0005370 oppure ricambio codice 50387 è usata anche sul telaio F101 e F102. I fuselli dello sterzo (codice numero 0005059) accomunano i telai Road Wizard, F101, F102, F103 e F104.

– i modelli della famiglia Group C sono dotati di carrozzeria in Lexan ricchi di particolari.
– lo sterzo riprende il disegno dei modelli precedenti: i bracci dello sterzo hanno lunghezza diversa. Questo comporta che il raggio di curvatura lato destro è diverso da quello del lato sinistro.

– le parti che cambiano sono le torri e i supporti per fissare la carrozzeria al telaio

Riedizioni

Ad oggi (2024) si sono susseguite diverse riedizioni:

– Mercedes C11 Group C, modello numero 58351; messo in vendita nel 2005, nel 2009 e nel 2013; versione a passo lungo,
– Mercedes C11 Group C, modello numero 84079 preassemblato in fabbrica completo di elettronica di controllo; messo in vendita nel 2008; versione a passo lungo
– Mercedes C11 Group C, modello numero 47484; messo in vendita nel 2022; versione a passo lungo,
– Jaguar XJR12 Daytona Winner, modello numero 58352, messo in vendita nel 2005, versione a passo lungo, nella riedizione la parte A è nera e non più blu come nella versione 58092
– Jaguar XJR12 Daytona Winner, modello numero 84080 preassemblato in fabbrica completo di elettronica di controllo, messo in vendita nel 2008, versione a passo lungo, nella riedizione la parte A è nera e non più blu come nella versione 58092
– Ferrari F40, modello numero 58356, messo in vendita nel 2005, versione a passo corto, nella riedizione la parte A è nera e non più rossa come nella versione 58098
– Mazda 878B, modello numero 58357, messo in vendita nel 2005, versione a passo medio, nella riedizione la parte A è nera e non più verde come nella versione 58102
– Nissan R91CP, modello numero 84264, messo in vendita nel 2012, versione a passo lungo, nella riedizione la parte A è nera e non più blu come nella versione 58109
– Honda NSX, modello numero 84385, messo in vendita nel 2014, versione a passo corto, nella riedizione la parte A è nera e non più rosso come nella versione 58094

Il Logo Tamiya, le immagini dei cataloghi, le confezioni , le guide tecniche sono di TAMIYA INC, che non supporta o sponsirizza in nessun modo www.tamiyaclassic.com. Tutti i marchi, loghi, immagini del sito sono copyright dei rispettivi proprietari e non appartengono a www.tamiyaclassic.com.